salta al contenuto

Ufficio Recupero Crediti (U.R.C.)

Svolge le attività inerenti il recupero delle spese di giustizia di cui al D.P.R. 30.05.2002 n.115 e leggi correlate, sia in materia processuale civile che penale, comprensive delle pene pecuniarie -multe e ammende- e delle sanzioni pecuniarie, ossia delle condanne al pagamento di somme in favore della Cassa delle Ammende, conseguenti a processi civili e penali.
Nell’ambito di dette attività si avvale, per disposizioni di leggi e convenzioni ministeriali, dell’ex Equitalia S.p.A ora divenuta Agenzia delle Entrate –Riscossione e di Equitalia Giustizia S.p.A., in qualità di Concessionario od Agente della Riscossione.
Una volta iscritto a Ruolo il credito Erariale, compete all’Agente della riscossione emettere e notificare al debitore la cartella di pagamento relativa con i termini e le avvertenze in ordine al pagamento ivi indicate.
Si ricorda che è stato abolito l’invito bonario al pagamento a suo tempo previsto dalla legge e solo in materia di recupero del Contributo Unificato Equitalia Giustizia S.p.A. provvede ad inviare al debitore, nel domicilio eletto, formale invito al pagamento, con l’indicazione dei termini e delle modalità, nonché con le avvertenze in ordine alle conseguenze di legge ed applicazione della sanzione in caso di ritardato o mancato adempimento all’invito medesimo.
In caso di ritardata o mancata ottemperanza all’invito al pagamento suddetto Equitalia Giustizia S.p.A. provvederà ad emettere e a notificare al debitore il provvedimento di applicazione della sanzione prevista dalla legge.
In ogni caso rientra nella competenza dell’Agente della riscossione provvedere al recupero coattivo del credito e ad attivare eventuali procedure esecutive consequenziali.

 

 

Composizione dell'Ufficio Recupero Crediti


Nome Cognome Profilo Professionale Telefono EMail
Antonella Giordano Direttore recupero.crediti.ca.perugia@giustizia.it
Francesca De Luca Assistente giudiziario recupero.crediti.ca.perugia@giustizia.it